Fabbricazione del cristallo 

Il CAESAR CRYSTAL BOHEMIAE

l'azienda è specializzata nella produzione di cristalli di vetro bohémien con involucro colorato con un contenuto di ossido di piombo 24%.
È realizzato collegando uno strato di cristallo trasparente e uno strato di cristallo colorato a temperature intorno agli 800 ° C. I risultati spettacolari di questo processo produttivo richiedono il talento dei migliori e più abili produttori di vetro. La domanda di produzione artigianale è inoltre dimostrata dal fatto che non è stato ancora inventato alcun metodo per consentire la produzione di macchine. Queste competenze tradizionali continuano ad essere impiegate oggi nelle vetrerie CAESAR CRYSTAL BOHEMIAE. Qui le generazioni più giovani di vetrai ereditano le abilità del cristallo di Boemia da maestri vetrai.

1. Le materie prime utilizzate per la fusione del vetro sono sabbia di vetro, potassa e calcare. I frammenti di vetro vengono anche aggiunti in un lotto di vetro nel forno. I colori tipici del caicco-cristallo sono creati fondendo il vetro con una miscela di ossidi metallici. La tavolozza corrente include Ambra, Azzurro, Blu, Verde, Rosso, e viola. UN nero il colore, che è utilizzabile solo per alcune forme e stili, viene anche fuso per disegni speciali. Ad ogni fase del processo, il prodotto viene esaminato attentamente per garantire che superi i rigorosi standard di controllo della qualità. Solo successivamente un prodotto diventa titolare del marchio CAESAR CRYSTAL BOHEMIAE. I prodotti che presentano imperfezioni, spesso invisibili all'occhio non allenato, vengono rimossi e frantumati. Nel caso del cristallo bianco o rosso rubino, possono essere riciclati e rifusi in vetro fuso.

2. Il processo di produzione del cristallo inizia con la fusione di un materiale base di vetro con una sostanza fusa. Il vetraio prende una piccola quantità di vetro fuso all'estremità di una cannuccia e inizia a modellarlo e soffiarlo gradualmente. 

3. Preparazioni del componente di cristallo colorato prima del processo di stratificazione stesso. Il vetraio deve prestare particolare attenzione alla forma perfettamente rotonda del cristallo. La forma gioca un ruolo importante al momento della connessione del cristallo colorato e trasparente.

4. Processo di rivestimento - con una temperatura intorno 800 ° C un bulbo del cristallo trasparente che costituisce la base di un prodotto viene inserito in un imbuto colorato sagomato in precedenza. Questo è esattamente la parte importante in cui i nostri prodotti differiscono dagli altri. Il raggiungimento di uno spessore preciso del vetro richiede una vasta esperienza e sicurezza. Nel caso in cui lo spessore del vetro colorato di un altro prodotto della serie sia maggiore, il prodotto deve essere assegnato a un altro prodotto dello stesso spessore. Ogni vetraio apprende costantemente questo metodo da un maestro.

5. Il processo continua rimuovendo uno strato in eccesso spezzandolo tenendolo in acqua fredda. Ora ci sono solo pochi millimetri di vetro colorato sul cristallo trasparente rimasto.

6. Il bicchiere deve essere riscaldato di nuovo a temperature fino a 1000 ° C. Subito dopo, la modellatura continua, ora usando stampi di legno umidi in cui il vetraio mette il pallone per ottenere una forma base soffiando. Questi stampi in legno vengono scambiati regolarmente poiché sono permanentemente a contatto con sostanze fuse.

7. E dopo questi numerosi passaggi importanti, possiamo vedere il risultato finale dalla fornace capitolo. E questa è la metà del processo. I prossimi passi sono comunque tanto importanti quanto i precedenti. Ora il risultato sta arrivando all'unità di raffreddamento. Lo scopo è quello di garantire un raffreddamento molto lento del cristallo per evitare possibili crepe.

8. Ogni prodotto ora ha ancora un "tappo" superiore che deve essere rimosso. Una scorciatoia è fatta da una punta di diamante di una fiamma a gas trattenuta su di essa in modo che il cappuccio si stacchi nel punto esatto in cui è stato effettuato il taglio.

9. Per mantenere il prodotto ad angolo retto e stabile su una superficie piana, deve essere rettificato orizzontalmente. Un abrasivo viene aggiunto alla ruota piatta in acciaio, insieme all'acqua. Con un movimento delicato e circolare, si ottiene il risultato desiderato.

10. Per rendere più semplice il taglio del vetro, vengono visualizzate le linee segnate a mano i contorni di base dell'arredamento per i tagliavetri.

11. Prima che la superficie sia rettificata, l'arredamento deve essere molto preciso inserito in un disegno. Ciò richiede esperienza professionale e una sensazione diretta per un design spettacolare. Siamo onorati di lavorare con uno dei migliori designer di cristalli.

12. Di taglio il cristallo a varie profondità con l'aiuto di a ruota naturale o sintetica, la taglierina ottiene la forma e il design richiesti per ogni prodotto. Alcuni tipi di cristallo sono inoltre arricchiti dal dipinto di oro 24 carati e smalt. Anche la specialità delle nostre opere d'arte è di bellissime decorazioni sabbiate del maestro Alfons Mucha dipinti e altri, ad esempio, attributi cinesi come pesci, cavalli, fiori.

Il tocco finale di tutto il processo produttivo è il lucidatura di ogni prodotto. Per questo, ogni articolo viene completamente immerso in un bagno di lucidatura. In questo modo ottiene uno smalto che ne sottolinea ancora di più la bellezza e la magnificenza. Il prodotto ottiene l'etichetta CAESAR CRYSTAL BOHEMIAE solo se supera con successo rigorosi livelli di controllo di qualità che vengono applicati durante tutti i processi di produzione. Altrimenti, il prodotto viene scartato.

Questi diversi passaggi sono necessari prima di poter ammirare i risultati della più alta qualità del nostro cristallo di Boemia. Ogni passaggio nella creazione di un processo richiede abilità eccellenti e un'altra persona che le applica. È anche molto importante essere resistenti alle alte temperature della fornace e avere una passione generale per gli oggetti belli.

Ciotola di cristallo Diadem
it_ITIT
en_USEN de_DEDE fr_FRFR es_ESES nl_NLNL ru_RURU jaJA it_ITIT